Valutiamo Casa Torino

La planimetria catastale

CHE COS’È LA PLANIMETRIA CASTALE?

Uno dei documenti fondamentali per mettere in vendita un immobile è la planimetria catastale.

La planimetria catastale è la raffigurazione grafica di un immobile depositata presso l’ufficio del Catasto.

È molto importante esserne in possesso, infatti nel caso in cui l’acquirente debba richiedere un finanziamento per l’acquisto del tuo immobile è uno dei documenti che la banca ritiene fondamentale per avviare la pratica di mutuo.

QUALI INFORMAZIONI SI TROVANO NELLA PLANIMETRIA CATASTALE?

Grazie alla planimetria si possono desumere ottenere importanti informazioni quali: contorni, suddivisioni, destinazione dei locali interni, dati metrici, spessore dei muri.

La rappresentazione grafica dell’immobile, inoltre, ci offre la possibilità di individuare la presenza di colonne e muri portanti.

La planimetria catastale contiene nella parte alta e ai suoi margini alcune utili informazioni come: il nominativo del tecnico che ha apportato l’ultima modifica, i dati catastali dell’immobile, il codice fiscale del richiedente, la scala di riferimento, le altezze interne e il livello del piano.

Di norma la planimetria catastale viene rappresentata in scala 1:200 ma è possibile imbattersi in planimetrie in scala 1:100

COME RICHIEDERE UNA PLANIMETRIA?

Il catasto nel corso degli anni ha digitalizzato quasi tutte le planimetrie degli immobili presenti sul territorio nazionale.

Esse sono consultabili gratuitamente da tutti i titolari di diritti reali di godimento sull’immobile registrato in catasto. 

Per gli aventi diritto è possibile scaricare la planimetria per mezzo dei servizi disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Se la planimetria non è ancora stata digitalizzata si dovrà richiederne la rasterizzazione direttamente all’Agenzia delle Entrate tramite tre modalità: recandosi fisicamente presso gli uffici o collegandosi al sito dell’Agenzia, rivolgersi a un professionista abilitato (geometra, architetto o ingegnere) o servirsi di un’agenzia di servizi che si occupi del disbrigo di pratiche catastali.

Risulta quindi chiaro che le planimetrie non sono consultabili soltanto dai proprietari.

La consultazione da parte di soggetti terzi è possibile soltanto su delega di almeno uno degli intestatari.

INFORMAZIONI NECESSARIE PER LA RICERCA DI UNA PLANIMETRIA

Per ricercare una planimetria è necessario essere in possesso di almeno uno di questi elementi: dati catastali dell’immobile, numero di protocollo associato alla planimetria o dati anagrafici di almeno uno dei proprietari.

Con una copia dell’atto notarile di provenienza  è possibile reperire facilmente tutti i dati sopracitati.

CONFORMITÀ DELLA PLANIMETRIA CATASTALE

È fondamentale che la planimetria sia conforme allo stato di fatto: questo significa che l’immobile deve essere realmente identico a quello rappresentato al suo interno.

Nel caso in cui l’acquirente richieda un mutuo in presenza di differenze tra la planimetria e lo stato di fatto il perito bloccherebbe la pratica fino all’aggiornamento della stessa.

Inoltre anche quando l’acquirente abbia la liquidità necessaria per procedere direttamente all’acquisto non è possibile compravendere un immobile avente delle difformità catastali.

VENDERE O AFFITTARE CASA A TORINO SENZA SPESE

Vuoi vendere casa a Torino a zero commissioni?

Scopri i nostri servizi per vendere e affittare casa a zero commissioni!

Richiedi subito una valutazione gratuita del tuo immobile!

Se sei in possesso di un immobile a Torino e stai pensando di metterlo a reddito contattaci, insieme valuteremo la tipologia di contratto più sicura e redditizia per te, inoltre ti metteremo in contatto soltanto con inquilini referenziati senza spese d’agenzia.

Prova il nostro valutatore automatico: è gratuito e non ti verrà richiesto alcun dato!

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com