Valutiamo Casa Torino

come vendere casa con riserva di proprietà

Vendere casa con riserva di proprietà

VENDERE CASA A TORINO CON RISERVA DI PROPRIETÀ

Alcune volte vendere casa a Torino può risultare particolarmente difficoltoso, vendere casa con riserva di proprietà potrebbe essere una soluzione utile.

Può succedere che per diversi fattori anche dopo molto tempo non si riescano a trovare acquirenti con la disponibilità o la posizione lavorativa giusta per ottenere un mutuo.

UNA DIVERSA FORMA DI COMPRAVENDITA: LA VENDITA CASA CON RISERVA DI PROPRIETÀ I SUOI VANTAGGI

In questi casi si può optare per una tipologia di diversa di contratto di compravendita: la vendita con riserva di proprietà.

Questa modalità permette all’acquirente di rateizzare l’acquisto dell’appartamento la cui proprietà rimarrà in capo al venditore fino a quando non incasserà l’ultima rata stabilita a completamento del saldo prezzo dell’immobile. Il prezzo di vendita viene stabilito nel momento stesso dell’accordo e non potrà variare per tutta la durata del contratto. In questo modo il venditore viene messo al riparo da una possibile svalutazione del suo immobile nel corso del tempo.

OBBLIGHI DELL’ACQUIRENTE IN CASO DI VENDITA CASA CON RISERVA DI PROPRIETÀ

Secondo la disciplina che norma la vendita con riserva di proprietà l’acquirente avrà il dovere di sostenere le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria legate all’immobile. Il proprietario dovrà versare i tributi e le imposte generate dalla proprietà immobiliare.

Nel caso in cui l’acquirente smetta di pagare e raggiunga un ritardo nei versamenti superiore a 1/8 del prezzo stabilito il venditore può richiedere la restituzione del bene.

COSA DEVE FARE IL VENDITORE SE L’ACQUIRENTE SMETTE DI PAGARE?

In questo caso il venditore dovrà restituire tutte le somme di denaro ricevute fino a quel momento ad eccezione del risarcimento per l’utilizzo del bene. Solitamente se l’importo della singola rata corrisponde a quella di un canone di affitto le somme versate possono essere trattenute a titolo di indennizzo.

Per trascrivere il contratto di vendita con riserva di proprietà e renderlo così opponibile nei confronti di soggetti terzi, è necessario rivolgersi ad un notaio.

QUANDO AVVIENE IL PASSAGGIO DI PROPRIETÀ?

Le diciture “patto di riservato dominio” e “vendita a rate con riservato dominio” se inserite all’interno del contratto rendono il passaggio di proprietà definitivo soltanto quando avviene il saldo prezzo. In assenza di almeno una di queste denominazioni l’acquirente avrebbe diritto di diventare immediatamente proprietario del bene.

La vendita con riserva di proprietà è diversa da un’altra formula di vendita detta affitto a riscatto o rent to buy, le due tipologie di contratto, pur avendo molti punti in comune, hanno alcune caratteristiche che le differenziano parecchio.


VENDERE O AFFITTARE CASA A TORINO
SENZA SPESE

Vuoi vendere casa a Torino a zero commissioni?

Scopri i nostri servizi per vendere e affittare casa a zero commissioni!

Richiedi subito una valutazione gratuita del tuo immobile!

Se sei in possesso di un immobile a Torino e stai pensando di metterlo a reddito contattaci, insieme valuteremo la tipologia di contratto più sicura e redditizia per te, inoltre ti metteremo in contatto soltanto con inquilini referenziati senza spese d’agenzia.

Prova il nostro valutatore automatico: è gratuito e non ti verrà richiesto alcun dato!

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com